mercoledì 30 maggio 2012

W... W... W... Wednesdays (62)

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading


Questo è un giochino che funziona rispondendo a 3 semplici domande:
* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
* What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
* What do you think you’ll read next?(Quale libro sarà la tua prossima lettura?)
Ecco le mie risposte:


*What are you currently reading?


Sto leggendo "Il fascino del male" di Darynda Jones. Sono proprio all'inizio, ho letto appena 40 pagine, quindi ancora non ho idea se mi piacerà... vedremo!







*What did you recently finish reading?


Ho finito l'altro ieri: "La chimera di Praga" di Laini Taylor. Bellissimo, mi è piaciuto tanto taaanto *____*. Qui la mia recensione: http://ilregnomagicodeilibri.blogspot.it/2012/05/recensione-la-chimera-di-praga.html


Inoltre ieri sera ho iniziato e finito "Oscar e la dama in rosa" di Eric-Emmanuel Schmitt. Anche questo libro mi è piaciuto molto e ho pubblicato oggi una piccola recensione: http://ilregnomagicodeilibri.blogspot.it/2012/05/mini-recensione-oscar-e-la-dama-in-rosa.html

*What do you think you’ll read next?

Prossimamente leggerò i seguenti libri: "Il caso Maloney" di Graham Hurley, "The summoning" di Kelley Armstrong, e "Grida per me" di Karen Rose.

Anteprima: TORN. Ritorno al regno perduto

Il 22 Giugno 2012 uscirà per la casa editrice Fazi (collana Lain) l'attesissimo seguito di "Switched". Si intitola "Torn" ed è il secondo libro della trilogia "Trylle" di Amanda Hocking. In caso non aveste ancora letto il primo libro "Switched" e voleste farvene un'idea, QUI potrete visionare la mia recensione.

Ecco a voi la scheda del libro:

Titolo: Torn. Ritorno al regno perduto
Serie: Trylle trilogy, vol. 2
Autrice: Amanda Hocking
Traduzione: Silvia Pellegrini
Casa editrice: Fazi (collana Lain)
Pagine: 350
Data di pubblicazione: 22 Giugno 2012
Prezzo: 9,90

Sinossi: Da quando Wendy Everly ha scoperto la verità su di sé – essere una changeling scambiata alla nascita – sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Così, con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Ma questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti e l’appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosissima, che potrebbe costarle la perdita della libertà.


Secondo capitolo della trilogia “Trylle”, la serie bestseller che ha portato al successo Amanda Hocking: 2 milioni di copie ebook vendute col sistema del self-publishing e 200 mila copie in libreria solo negli Stati Uniti. Se in Switched. Il segreto del regno perduto Wendy scopriva la sua vera natura, ora si troverà a dover scegliere tra istinto e ragione, a decidere se salvare il suo amore o il destino di tutto il suo popolo.




La trilogia "Trylle" è composta da:

  • Switched - Switched. Il segreto del regno perduto (20 Gennaio 2012)
  • Torn - Torn. Ritorno al regno perduto (22 Giugno 2012)
  • Ascend - inedito in Italia


Dicono di questo libro:

«Non ci sono dubbi che Amanda Hocking sappia intrattenere i suoi lettori, né che sappia scrivere una bella storia e creare attesa tra i suoi numerosi fan che, dopo aver girato l’ultima pagina di questo romanzo, vorranno dell’altro». Kirkus Reviews



Hanno detto di "Swicthed":

«I suoi romanzi pieni di troll, goblin e favole, che inchiodano il lettore alla pagina, hanno generato nel mercato editoriale quel tipo di eccitazione che non vedevamo dalle serie di Stephenie Meyer e di J.K. Rowling». The New York Times

«Un libro capace di avvincere». Piero Negri, La Stampa

«Amanda Hocking è un fenomeno, la scrittrice cult del 2012». Flora Casalinuovo, Donna moderna

«Due milioni di download in pochi mesi ne hanno fatto un fenomeno di imprenditoria e un’accreditata scrittrice di bestseller». Anna Lombardi, il Venerdì di Repubblica


L'AUTRICE:


Amanda Hocking vive in Minnesota con il suo migliore amico. Scrive romanzi da quando ha 6 anni. Da sempre amante della comunicazione in rete, aggiorna costantemente i suoi seguitissimi profili social: twitter (@amanda_hocking), facebook (/www.facebook.com/amandahockingfans) ed il suo blog ufficiale (http://amandahocking.blogspot.com)



Mini-recensione: OSCAR E LA DAMA IN ROSA

Ecco la mia piccola recensione del libro "Oscar e la dama in rosa" di Eric-Emmanuel Schmitt.


Titolo: Oscar e la dama in rosa
Autrice: Eric-Emmanuel Schmitt
Traduzione: Fabrizio Ascari
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 10 Marzo 2004
Pagine: 90
Prezzo: 9,00 euro

Sinossi: Oscar è un bambino di dieci anni. È malato, e i medici non riusciranno a salvarlo. In ospedale, riceve le visite di un'anziana signora, Nonna Rosa, che stringe con lui un formidabile legame d'affetto e lo invita a fare un gioco: fingere che ogni giorno duri dieci anni, e scrivere ogni giorno una lettera a Dio in cui raccontare le avventure e le esperienze di dieci anni, così come le fantasie e le paure, i rapporti con i genitori e i medici, l'amore per Peggy Blue, una bambina ricoverata nello stesso ospedale. Questo piccolo libro è composto da dodici lettere, dodici giorni in cui si concentra la vita di Oscar, giorni scapestrati e poetici, pieni di personaggi buffi e commoventi.

La mia opinione: "Oscar e la dama in rosa" è un piccolo libro di sole 90 pagine che si legge in un'ora, dalla copertina con disegni di tipo infantile e dai colori pastello che mettono allegria. In realtà racchiude al suo interno una storia drammatica, un piccolo scorcio di soli dodici giorni nella vita di Oscar, un bambino malato di leucemia. Oscar, aiutato dalla complicità e dall'affetto di una signora che lavora all'ospedale, che lui chiama "nonna Rosa", racconta i suoi ultimi giorni di vita come una sorta di lettera-diario indirizzata a Dio, e lo fa con un linguaggio semplice e delicato, disincantato e saggio. La malattia gli dona una consapevolezza speciale per un bambino della sua età e una forza interiore capace di dare lezioni di vita perfino ai suoi stessi genitori, che affranti dal dolore non riescono ad affrontare la situazione. In questo libro il lettore sa già il finale, la trama non ne fa segreto, ma tuttavia non può fare a meno di gioire con lui dei suoi piccoli momenti piacevoli, delle sue piccole conquiste, della sua scoperta di guardare il mondo ogni giorno come se fosse la prima volta per riuscire a capire la felicità di esistere. Ma non mancheranno i momenti di tristezza, nei quali ci si trova con gli occhi colmi di lacrime senza neanche accorgersene. Ciò nonostante la storia di Oscar non è deprimente, tratta la tematica della vita che finisce con serenità, elargendo importanti insegnamenti e note positive, un piccolo libro dal cuore grande, che si legge in fretta ma non verrà dimenticato.

"La vita è uno strano regalo.
A volte lo si sopravvaluta, questo regalo: si crede di aver ricevuto la vita eterna. Dopo lo si sottovaluta, lo si trova scadente, troppo corto, si sarebbe quasi pronti a gettarlo. Infine ci si rende conto che non era un regalo, ma solo un prestito".

voto:


Acquisto consigliato? E' un libretto delizioso, da leggere e custudire nel tempo, da prendere in mano quando si è amareggiati e arrabbiati con il mondo, quando ci si sente depressi e si pensa che la nostra vita faccia schifo. Data la sua brevità capisco che comprarlo potrebbe sembrare quasi uno spreco. Ma io ve lo consiglio, magari preso usato, o scontato. (in commercio adesso si trova l'edizione BUR con il prezzo di 6,90 euro)

martedì 29 maggio 2012

Recensione: LA CHIMERA DI PRAGA

Ecco la mia recensione al libro "La chimera di Praga" di Laini Taylor.



Titolo: La chimera di Praga
Serie: Daughter of Smoke and Bone, vol. 1
Autrice: Laini Taylor
Traduzione: Donatella Rezzati
Editore: Fazi (collana Lain)
Data di pubblicazione: 4 Maggio 2012
Pagine: 387
Prezzo: 14,90
Sinossi: Karou è una persona speciale. Ha dei capelli naturalmente blu splendenti come seta e una filigrana di tatuaggi su tutto il corpo. È di casa nei vicoli più stretti di Praga come nei caotici mercati di Marrakech, e parla quasi tutte le lingue del mondo, e non solo quelle umane. Ma Karou ha un segreto. A volte scompare per giorni, nessuno sa dove. E nemmeno lei sa quale sia la sua origine. Fino a quando, un giorno, non appaiono su molte porte in giro per il mondo misteriose impronte nere. Delle sconosciute figure alate, arrivate da una fessura nel cielo, le imprimono nel legno e nel ferro. Una di loro incontra Karou nell’affollata città vecchia di Marrakech: è allora che inizia un amore le cui radici affondano in un violento passato. Alla fine Karou scoprirà di sé più di quanto avrebbe mai potuto immaginare.


La mia opinione: "La chimera di Praga" è una ventata d'aria fresca nel panorama young adult. Fin dall'inizio, dal primissimo capitolo, si ha la sensazione di avere davanti un romanzo diverso, originale, fantasioso, e andando avanti con la lettura questa sensazione viene confermata. Il genere del romanzo non è, come erroneamente definito, un urban fantasy, ma un FANTASY vero e proprio, in quanto l'ambientazione si divide tra mondo reale che noi tutti conosciamo e un mondo fantastico invisibile agli umani. La protagonista è una ragazza di diciassette anni di nome Karou, un'umana, ma un po' particolare. Lei infatti ha vissuto la sua infanzia in un luogo di transizione, una bottega di desideri nascosta dentro a un portale, ed è stata allevata da quattro creature amorevoli ma bizzarre, in parte umane e in parte animali, che le permettevano di uscire dal portale per andare a scuola nel mondo umano e che hanno cercato di dare alla sua vita una parvenza di "normalità". Ma se Karou da piccolina non si faceva troppe domande sulla sua condizione speciale, adesso che è cresciuta si chiede spesso quali sono le sue origini, se ha mai avuto dei genitori, e soprattutto ha moltissimi dubbi sul funzionamento della bottega dei desideri, che per far andare avanti l'attività ha bisogno di rifornirsi spesso di denti di ogni tipo di animale e anche umani. Non capisce a cosa servano tutti quei denti, ed è consapevole per la prima volta della sofferenza che si nasconde dietro a quel "traffico illecito". Purtroppo, nonostante la sua insistenza, sembra che nessuno voglia chiarire i suoi dubbi, sembra che vogliano tenerla all'oscuro di tutto e non capisce il perché. Finché un pericolo in agguato ribalterà completamente la situazione.
La lettura di questo romanzo mi ha completamente stregata. Era dai tempi di Harry Potter che non leggevo un romanzo così tanto fantasioso! La storia, come ho già detto, è DIVERSA (diversissima!) da qualsiasi altra mai letta. E anche le idee pre-lettura che mi ero confezionata nella testa guardando le cover e leggendo parti della trama si sono rivelate tutte errate. L'ambientazione iniziale di Praga è fantastica, nebbiosa e sognante, e il lettore viene introdotto a poco a poco nella vita di Karou. Subito si ha una sensazione di alienazione, non si riesce a capire bene le dinamiche che intercorrono tra lei e i personaggi. E ancora più difficile sarà capire il funzionamento della bottega dei desideri, proprio perché neanche la protagonista lo ha ben chiaro. La scrittura è in terza persona, però il narratore non è onnisciente, conosce solo ciò che conosce Karou. Ed è per questo che all'intensificarsi dei dubbi della ragazza anche il lettore sarà portato a lambiccarsi il cervello per tentare di capire. Quando sul finale tutti i tasselli del puzzle andranno al loro posto sembra quasi di ricevere una scossa elettrica, perché la verità sarà incredibile! Non nel senso di "assurda" o "inverosimile", ma sarà talmente lontana dall'essere banale come spesso accade nei romanzi YA, che se ne rimane spiazzati, a bocca aperta dallo stupore. "La chimera di Praga" è un romanzo entusiasmante, avvincente, che in alcuni punti riesce anche ad emozionare! Devo ammettere la mia delusione quando sono arrivata a leggere l'ultima pagina, ero talmente presa dalla storia che mi è sembrata una crudeltà che finisse così, sarei volentieri andata avanti ad oltranza. Questo è infatti il primo volume di quello che sarà una trilogia (sarà pubblicato il secondo libro negli USA soltanto a Novembre) e l'unico difetto è che il finale arriva praticamente sul più bello, quando finalmente tutti i dubbi si dipanano ed è un finale molto aperto, di quelli che fanno bramare subito il seguito per sapere cosa succederà. Occorrerà aspettare ancora molto prima di leggere i sequel italiani. Io spero ardentemente che le uscite andranno di pari passo a quelle USA, che già così sarebbe un'attesa abbastanza difficile.



E ora, per dare una migliore panoramica, passiamo a esaminare bene le varie parti che compongono il libro:


Cover: La cover italiana, anche se è stata cambiata rispetto all'originale, mi piace molto. La trovo appropriata. Il titolo italianizzato, seppure bellissimo e originale, è un po' più vago di quello inglese, che è invece più calzante con la storia. Ecco le varie cover uscite all'estero:
Cover USA
Cover UK
Cover Uk 2
Cover Germania
La cover Usa e Uk non mi piacciono particolarmente, anche se la seconda cover Uk è particolarmente adatta alla storia, mentre la prima e la seconda cover mi hanno dato un'idea sbagliata della trama. La cover tedesca è quella da cui è stata tratta l'ispirazione per la cover italiana, ed è quella che preferisco tra le straniere. In generale mi sento soddisfatta della scelta della Fazi.

Stile di scrittura: Lo stile di scrittura è piacevole, scorrevole ma non troppo, dato che è anche abbastanza articolato. E' uno stile di scrittura che andrebbe bene anche per un romanzo adult e la lettura ne risulta quindi appropriata anche agli adulti.

Idee alla base della storia: Dieci e lode all'originalità! Il punto forte della storia è proprio la sua formidabile fantasia, non c'è davvero nessun particolare in comune con altri fantasy in commercio e, abituati a romanzi sempre più simili tra loro, si rimane positivamente spiazzati da questa novità. Una storia ben strutturata non solo alla base, ma anche per i suoi impensabili sviluppi.

Caratterizzazione dei personaggi: In questo romanzo si impara a conoscere approfonditamente la protagonista e il personaggio di Akiva, mentre gli altri sono meno approfonditi, ma il lettore riesce a farsi un'immagine di loro molto precisa dato che sono comunque molto ben tratteggiati .

Editing e traduzione a cura della casa editrice: Ho notato solo un paio di piccolissimi refusi, ma per il resto è davvero tutto ben tradotto e corretto .



voto:



Acquisto consigliato? Sì, lo consiglio a tutti coloro che amano i romanzi fantasy e che vogliono leggere qualcosa di veramente diverso. Il mio voto in realtà sarebbe 4,5 perché sono rimasta un po' delusa da come il finale mi abbia lasciata con l'amaro in bocca e con la voglia di leggere il seguito immediatamente. Però ho deciso di dare ugualmente 5 stelline perché un romanzo così originale si merita un grande incoraggiamento.

venerdì 25 maggio 2012

acquisti e regali (71)


"Acquisti e Regali" è una rubrica nella quale presenterò tutti i libri che ho acquistato, presi in prestito, ricevuti in regalo o tramite scambio. Farò un post nuovo ogni settimana, per aggiornare tutti i miei nuovi libri. 

Questa settimana, le nuove entrate nella mia libreria sono state:


DARK SHADOWS. LA MALEDIZIONE DI ANGELIQUE di Lara Parker

Sinossi: Isola della Martinica, XVIII secolo. Uno sguardo, e il destino di Barnabas Collins è segnato. Per sempre. Il giovane ufficiale, infatti, s'innamora all'istante di Angelique Bouchard, una ragazza sensuale ed enigmatica dagli occhi profondi come il mare. E anche lei ben presto si lascia ammaliare da quel raffinato rampollo di una ricca famiglia del Maine. Così, quando poche settimane dopo il loro incontro lui le propone di sposarlo, lei accetta con entusiasmo. Prima di coronare il suo sogno d'amore, però, Angelique deve attendere un anno, il tempo necessario a Barnabas per intraprendere un lungo viaggio verso casa e ottenere la benedizione del padre. Ed è quindi soltanto al suo ritorno che Angelique fa una scoperta devastante: Barnabas ha smesso di amarla e ha già chiesto la mano di un'altra donna. Umiliata per l'affronto subito e accecata dalla gelosia, la ragazza gli giura allora una terribile vendetta: perché lei è un'adepta dello Spirito Oscuro, una strega esperta nell'arte della magia nera e in grado di condannare un uomo per l'eternità, trasformandolo in un vampiro... Diventata famosa per aver interpretato il personaggio di Angelique nella serie televisiva originale, con questo romanzo Lara Parker ci introduce nel fantastico mondo di "Dark shadows", che ha ispirato l'omonimo film di Tim Burton.


 IL PASSAGGIO di Justin Cronin

Sinossi: Nel cuore della foresta boliviana il professor Jonas Lear fa una scoperta destinata a cambiare per sempre il destino dell'umanità: un virus, trasmesso dai pipistrelli che, modificato, è in grado di rendere più forti gli esseri umani, preservandoli da malattie e invecchiamento. In una remota base militare in Colorado, il governo degli Stati Uniti inizia quindi degli esperimenti genetici top secret per studiare i prodigiosi effetti di questa scoperta. È il Progetto Noah, che utilizza come cavie umane dodici condannati a morte e una bambina. L'esperimento però non procede secondo le previsioni e accade ciò che non era neanche lontanamente immaginabile: i detenuti sottoposti alla sperimentazione - i virali - trasformatisi in creature mostruose e assetate di sangue, fuggono dalla base, seminando morte e distruzione. Da quel momento gli eventi precipitano e nessuno è più in grado di controllarli, nessun luogo è più sicuro e tutto ciò che rimane agli increduli sopravvissuti è la prospettiva di una lotta interminabile e di un futuro governato dalla paura del contagio, della morte e di un destino ancora peggiore. L'unica speranza è rappresentata da Amy, piccola superstite dell'esperimento che ha scatenato l'apocalisse: su di lei il virus ha avuto effetti particolari, trasformandola in una pedina fondamentale nella lotta contro i virali. Sarà l'agente dell'FBI Brad Wolgast a salvarla da una fine terribile e a iniziare con lei un'incredibile odissea per liberare il mondo dall'incubo in cui è precipitato.


SCOMPARSA di Chevy Stevens

Sinossi: È una mattina d'estate qualunque per la giovane agente immobiliare Annie O'Sullivan. Quel giorno, le sue uniche preoccupazioni sono l'ennesima lite con la madre, l'open house da organizzare in una casa in vendita nel pomeriggio e la cena con Luke, il suo fidanzato. L'open house va per le lunghe, ma quando si presenta un potenziale acquirente dal sorriso gentile, Annie pensa che possa essere il suo giorno fortunato. Non è così. L'uomo le punta una pistola addosso e, dopo averla drogata, la chiude in un furgone. Al risveglio, Annie scopre di essere stata portata in una casa sperduta tra le montagne. Dove si trova? E chi è quell'uomo? Intrecciato con la storia dell'anno di prigionia che viene svelata durante gli incontri con la psichiatra - un secondo filo narrativo racconta l'incubo del ritorno dopo la liberazione: la lotta di Annie per ricomporre un'esistenza ormai spezzata, le ricerche della polizia per identificare il rapitore e il turbamento per la consapevolezza che questa esperienza, sebbene conclusa, è molto lontana dall'essere superata. Un thriller mozzafiato, una storia di paura e dolore, ma anche di sopravvivenza, della forza di raccontare e di esplorare i recessi più oscuri della psiche umana, dove la verità non sempre rende liberi.


 L'ULTIMA VOLTA CHE HO VISTO PARIGI di Lynn Sheene

Sinossi: Claire ha un passato da nascondere, quello di una bambina cresciuta nella miseria più profonda. Ora si è conquistata un posto nella borghesia newyorchese, e l'eleganza, il lusso, la fama le spettano di diritto. Tuttavia, quando la sua identità fittizia viene minacciata, a Claire non resta che fuggire, e Parigi le sembra il luogo perfetto per ricominciare. Ciò che trova è una città sconvolta dai primi accenni del caos, dovuti all'imminente invasione tedesca. Il destino però è dalla sua parte, e quando comincia a lavorare in un negozio di fiori, dentro di lei si fa strada l'idea di una vita diversa. Claire si ritroverà a mettersi in gioco, e a collaborare con abili e caute mosse a una missione che, oltre a salvare vite umane, ridisegnerà l'essenza stessa della sua esistenza. Un'epoca che come poche è entrata a far parte dell'immaginario collettivo rivive attraverso gli occhi di un'eroina coraggiosa e disposta a rischiare fino in fondo per sé e per gli altri.

Anteprima: DREAMLESS

Il 6 Giugno 2012 uscirà per la casa editrice Giunti Y l'attesissimo seguito di "Starcrossed". Si intitola "Dreamless" ed è il secondo libro della trilogia "Awakening". In caso non aveste ancora letto il primo libro "Starcrossed" e voleste farvene un'idea, QUI potrete visionare la mia recensione.

Ecco a voi la scheda del libro:


Titolo: Dreamless
Serie: Awakening, vol. 2
Autrice: Josephine Angelini 
Traduzione: Marco Rossari
Editore: Giunti Y
Data di pubblicazione: 6 Giugno 2012
Pagine: 448
Prezzo: 16,50

Sinossi: Non ci sono più sogni per Helen, ogni volta che si addormenta è costretta a raggiungere l’aldilà. È la prescelta, colei che dovrà discendere agli Inferi e superare prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere il ciclo di faide tra le Case.
In più ogni mattina, quando si risveglia ferita e provata, non trova tregua: deve allenarsi duramente per controllare i suoi poteri e, come se non bastasse, andare a scuola. Sempre più spossata e sofferente, non ha nessuna spalla su cui piangere.
Perfino Lucas, diventato freddo e ostile, la respinge. Ma è proprio quando ogni speranza sembra perduta, durante una delle sue estenuanti discese agli Inferi, che Helen si imbatte in Orion, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra oltre che il suo cuore. Divisa fra l’attrazione per il nuovo pretendente e l’amore impossibile per il cugino, Helen si trova a sfidare i suoi limiti e le sue paure. È in gioco il destino dell’umanità intera.
Ancora più intrigante di Starcrossed, Dreamless è un romanzo intenso, dark, sexy e pieno di azione.



La MALEDIZIONE che solo lei può spezzare
LA SPERANZA che solo lui può offrirle
LA TENTAZIONE che può scatenare una guerra




La serie "Awakening" è composta da:

  • Starcrossed - Starcrossed (7 Settembre 2012)
  • Dreamless - Dreamless (6 Giugno 2012)
  • inedito


Tratto dal libro:

«Ok, fantastico. Adesso andrò agli Inferi» annunciò Helen a Lucas senza giri di parole, mentre già si faceva prendere dalla confusione e decideva di passare all’azione senza pensarci troppo a lungo.
«E nel caso in cui dimenticassi tutto, perfino di tornare indietro, voglio che tu sappia che ti amo ancora.»
«Anche io ti amo ancora.» Un sorriso gli si disegnò in volto.




L'AUTRICE:

Josephine Angelini è la più giovane di otto fratelli e vive a Los Angeles col marito.
Starcrossed, il suo esordio narrativo, primo libro della saga The Awakening series, è stato un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA. Dreamless è il cuore della trilogia che si concluderà con un terzo romanzo (2013) in cui si narra la cronaca dello scontro finale tra gli dèi e i mortali.




Link alle prime 40 pagine del romanzo: http://y.giunti.it/y-blog/item/801-dreamless-le-prime-40-pagine-in-anteprima-assoluta

Avvistamenti in libreria: IL GIARDINO DEGLI INCONTRI SEGRETI

Buon venerdì pomeriggio a tutti/e.
Oggi volevo segnalarvi un libro uscito il 2 Maggio 2012 per la casa editrice Giunti, collana A, e che sta avendo un incredibile successo.
Si tratta di "Il giardino degli incontri segreti" di Lucinda Riley.

Ecco la scheda del libro:

Titolo: Il giardino degli incontri segreti
Autrice: Lucinda Riley
Traduzione: L. Maldera
Casa editrice: Giunti (collana A)
Pagine: 624
Prezzo: 9,90 euro
Data pubblicazione: 2 Maggio 2012

Sinossi: Da bambina, Julia trascorreva molte ore felici nella incantevole tenuta di Wharton Park, dove suo nonno coltivava con passione le specie più rare ed esotiche di orchidee. Quando per un terribile colpo del destino la sua vita viene sconvolta, Julia – ormai un’affascinante e affermata pianista – torna istintivamente nei luoghi della sua infanzia. Spera con tutto il cuore che Wharton Park la aiuti a capire che direzione prendere, co­me è avvenuto in passato. Da poco, però, la tenuta è stata rilevata dal carismatico e ribelle Kit Crawford che, durante i lavori di ristrutturazione, ha trovato in villa un diario risalente al 1940, forse appartenuto proprio al nonno di Julia. E, mentre con l’avanzare dell’inverno l’attrazione tra Julia e Kit cresce di ora in ora, Julia sente la necessità di scoprire quale verità si nasconda dietro quelle pagine annotate. Ed è così che un terribile segreto sepolto per anni viene alla luce, un segreto potente, che ha quasi distrutto Wharton Park e che è destinato a cambiare per sempre anche il futuro di Julia.



1 MILIONE DI COPIE VENDUTE NEL MONDO Tutto quello che ogni donna vorrebbe trovare in una storia d'amore.

Ogni famiglia ha i suoi segreti, ogni amore la sua ricompensa. Una storia impetuosa che ha conquistato le lettrici di tutto il mondo.



Tratto dal libro: 

«Nonna, ti prego dimmi tutto. Se è un segreto sai che lo manterrò.»
«Lo so, tesoro mio. Il problema è che non è così semplice. Vedi, è uno di quei segreti di famiglia che, una volta svelati, finiscono con lo stravolgere la vita di molte persone.»




L'AUTRICE:

Lucinda Riley è nata in Irlanda e ha trascorso molti anni della sua infanzia in Thailandia, grande fonte di ispirazione per questo romanzo. Dopo una felice carriera come attrice teatrale e televisiva, da tempo si dedica unicamente alla scrittura. Vive in Inghilterra, nel Norfolk, con il marito e i suoi quattro figli. Il giardino degli incontri segreti è un bestseller internazionale che ha venduto fino a ora 1 milione di copie ed è stato tradotto in oltre 20 Paesi.





Link al booktrailer: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=MqCZPJlQ2Mw

Link allo sfoglialibro: http://narrativa.giunti.it/media/il-giardino-degli-incontri-segreti-1-40-pdf-3S3BZ4DU.pdf

 Link alla pagina libro: http://narrativa.giunti.it/novita/il-giardino-degli-incontri-segreti/

Link alla pagina autore: http://narrativa.giunti.it/autori/lucinda-riley/

Anteprima: GLI AMBASCIATORI DEL MALE

L'8 Giugno 2012 uscirà per la casa editrice Fazi (collana Lain) un attesissimo romanzo fantasy epico, il primo libro della "Saga dei confini". Si tratta di "Gli ambasciatori del male" di Liliana Bodoc. Tra pochi giorni sarà anche disponibile il sito italiano in cui si potranno trovare tutte le informazioni riguardo alla saga, ai personaggi e all'autrice. l'indirizzo del sito sarà: www.sagadeiconfini.it

Ecco a voi la scheda del libro:


Titolo: Gli ambasciatori del male
Serie: La saga dei confini, vol. 1
Autrice: Liliana Bodoc

Editore: Fazi (collana Lain)
Data di pubblicazione: 8 Giugno 2012
Pagine: 280
Prezzo: 10,00

Sinossi: Questo romanzo è la storia di un viaggio, di una guerra e di un'invasione. Un continente, le Terre Fertili, abitato da popolazioni diverse tra loro, ma unite da uno stesso destino. Regna la pace in queste terre, ma segnali contraddittori giungono dalla natura: l'aria e l'acqua portano notizia di una flotta in arrivo dall'altro lato del mare, dalla Terra di Antiqua. Saranno antichi fratelli o inviati di Misaianes, il figlio della morte? È arrivato il momento per le Terre Fertili di unire le proprie forze e combattere per proteggere la loro terra in una battaglia dove uomini di pace si tramuteranno in guerrieri, e guerrieri in eroi.



Forte di un successo di vendite di oltre 300.000 copie della sua trilogia, tradotta in 10 paesi e premiata con una menzione speciale dal White Ravens, torna in Italia Liliana Bodoc con il primo titolo della Saga dei Confini: un universo magico popolato da sciamani e stregoni della terra, dove un genere tipicamente anglosassone come l’epic fantasy dialoga con le leggende precolombiane dei Mapuche e degli Inca e diventa allegoria della conquista dell’America.




La saga dei confini è composta da:

  • Los Días del Venado - Gli ambasciatori del male (8 Giugno 2012)
  • Los Días de la Sombra - inedito in Italia
  • Los Días del Fuego - inedito in Italia


Dicono di questo libro:

«La trilogia di Liliana Bodoc non solo porta un respiro nuovo nel mondo dell'epic fantasy con uno stile riconosciuto dalla critica: è anche un best-seller». El Pais

«Se avete divorato i libri della saga di Harry Potter o la trilogia del Signore degli Anelli, leggete la Saga dei Confini: una canzone di gesta, un fantasy, un romanzo letterario, dove epica, magia e stile si alternano per creare un capolavoro unico nel suo genere». La Nacion



L'AUTRICE:


Liliana Bodoc è nata in Argentina, a Santa Fe nel 1958. Si è laureata in Letteratura Moderna all'Università di Cuyo. Le sue opere di narrativa sono state apprezzate da autori del calibro di Ursula K. Le Guin e da numerosi esponenti della critica letteraria latinoamericana. Per La Saga dei Confini le è stato attribuito una menzione speciale dal Premio White Ravens ed è stata selezionata per l’Hans Christian Andersen Award.

Fazi editore - nasce il nuovo portale I-FANTASY


Fazi Editore inaugura il nuovo portale i-fantasy

a partire dal 24 maggio su www.i-fantasy.it

Uno spazio in cui lettori, scrittori, blogger e semplici curiosi potranno incontrarsi e discutere sul genere fantasy.

Sarà inoltre possibile scaricare, al costo di 2 euro, tantissime i-storie.

i-fantasy è un portale che nasce dal desiderio di esplorare il panorama della letteratura fantastica nell’era digitale e di offrire al lettore uno spazio di discussione e confronto sul genere.

"i", sinonimo di contemporaneità e innovazione, rimanda al formato digitale e al web 2.0 in cui questo portale nasce;

“fantasy” poiché il cuore pulsante di questa nuova creatura sarà la fantasia, in tutte le sue forme ed espressioni, dalle narrazioni epiche alle storie urbane con un tocco di magia.

i-fantasy ospiterà in formato ebook sia i titoli di culto del catalogo Fazi Editore che nuovi contributi e storie pensate appositamente. Inoltre, secondo la formula della serialità propria del romanzo d'appendice, i-fantasy riproporrà, a capitoli alcuni romanzi: per offrire una lettura veloce e rivivere l’emozione dell’attesa.

Ogni settimana un guest blogger o un guest author saranno invitati ad animare il dibattito sul fantastico, proponendo temi e spunti di discussione su cui gli appassionati del genere potranno intervenire.




CALENDARIO DELLE USCITE E-BOOK

MAGGIO

Giovedì 24:
  • "L'ordine della spada" di Virginia de Winter.


GIUGNO

Giovedì 7:
  • "Ragazze lupo" di Martin Millar.
  • "Buio" di Elena P. Melodia.
  • "Amori infernali" di Melissa Marr.


mercoledì 23 maggio 2012

W... W... W... Wednesdays (61)

w... w... w...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading


Questo è un giochino che funziona rispondendo a 3 semplici domande:
* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
* What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
* What do you think you’ll read next?(Quale libro sarà la tua prossima lettura?)
Ecco le mie risposte:


*What are you currently reading?


Sto leggendo "La chimera di Praga" di Laini Taylor. Ho appena superato le 100 pagine e devo dire che per il momento mi sta piacendo proprio tanto. E' un fantasy originalissimo, spero che vada avanti così. Prossimamente la mia recensione!







*What did you recently finish reading?


Ho finito l'altro ieri: "Senza perdono" di Sabine Thiesler. E' il primo libro che leggo dell'autrice e credo che sarà l'ultimo. Intendiamoci la storia non è malaccio, però, leggendo recensioni di altri libri, ho scoperto che il suo stile ha sempre un particolare in comune, ed è proprio QUEL particolare che non mi piaciuto di questo libro, quindi credo sia inutile insistere, con tutti i miliardi di libri che vorrei leggere non mi va di perdere tempo. Qui la mia recensione: http://ilregnomagicodeilibri.blogspot.it/2012/05/recensione-senza-perdono.html

*What do you think you’ll read next?

Prossimamente leggerò i seguenti libri: "Oscar e la dama in rosa" di Eric-Emmanuel Schmitt, "Il fascino del male" di Darynda Jones, e "Grida per me" di Karen Rose.

martedì 22 maggio 2012

TimeCRIME: le anteprime di Maggio 2012

Il 24 Maggio 2012 la casa editrice TimeCRIME pubblicherà tre nuovi romanzi, accattivanti e interessanti. Ci sarà un graditissimo ritorno, ovvero il secondo volume della serie di Karin Slaughter, il cui primo libro era stato pubblicato sempre da TimeCrime a Gennaio 2012 (potete visionare QUI la mia recensione). Poi sarà la volta di un thriller un po' particolare, che sembra avere al suo interno componenti psicologiche e una misteriosa profezia. Infine vi sarà un thriller contemporaneo ambientato in Italia, quinto volume di una serie che ha per protagonista lo stesso detective e i cui romanzi precedenti sono già stati pubblicati per Fanucci. La cattiva notizia è che il prezzo lancio di 7,70 è terminato e ora i romanzi verranno pubblicati a 10 euro. Ma comunque è una cifra onesta (tenete presente che il formato dei libri è con copertina rigida e sovracopertina) e chi ha già letto qualcosa di questa casa editrice saprà che le loro storie non deludono.

Ecco le schede dei libri:

TRE GIORNI PER MORIRE
di Karin Slaughter

Titolo: Tre giorni per morire
Serie: Will Trent, vol. 2
Autrice: Karin Slaughter
Traduzione: Tommaso Tocci
Casa editrice: TimeCRIME
Pagine: 410
Data di pubblicazione: 24 Maggio 2012
Prezzo: 10,00

Sinossi: Una finestra in frantumi. Un’impronta di sangue. Ed è solo l’inizio... Un atroce crimine ha colpito al cuore la periferia più ricca di Atlanta. Rientrando nella sua villetta nel verde di Ansley Park, Abigail Campano trova ad accoglierla vetri rotti, tracce di sangue e il corpo martoriato di una ragazza. Inizialmente, pensa che quelle membra straziate siano della figlia Emma: disperata, la donna si avventa su quello che ritiene essere l’aggressore. Poi, lentamente, la verità inizia a farsi strada: non è di Emma quel corpo riverso sul pavimento; non è il suo assassino quel ragazzo che Abigail ha appena ucciso, a mani nude. Le indagini vengono affidate alla polizia di Atlanta, ma torbidi giochi di potere e un errore di valutazione da parte delle autorità rendono inevitabile l’intervento di Will Trent, agente speciale del Georgia Bureau of Investigation. Perché c’è qualcosa in quei vetri rotti, in quelle tracce di sangue, nello sguardo spento di Abigail che solo Will Trent saprà leggere: ma dovrà fare in fretta, costretto a una corsa contro il tempo per evitare che altre vite vengano spezzate in nome di un segreto che nessuno sembra voler svelare.

Tre giorni per morire segna il grande ritorno di Karin Slaughter, la regina del thriller americano, e della serie best seller inaugurata con "L’ombra della verità".


Dicono di questo libro:

“Uno dei romanzi più riusciti dell’anno.” The Philadelphia Inquirer

“In questo secondo thriller che ha per protagonista Will Trent, la Slaughter inietta quella stessa dose di energia e acume che hanno fatto di lei un’autrice da milioni di copie. Il risultato è elettrizzante, e i lettori moriranno dalla voglia di leggere il prossimo volume della serie.” Publishers Weekly


L'AUTRICE:

Karin Slaughter è nata in Georgia nel 1971, è una delle autrici più celebri del crime internazionale: quaranta milioni di copie vendute nel mondo, traduzioni in trenta Paesi. Fra i suoi thriller, sempre in vetta alle classifiche, la serie che ha come protagonista Will Trent, inaugurata con il best seller "L’ombra della verità" (Timecrime, 2012) e di cui "Tre giorni per morire" rappresenta il secondo volume. Insignita (caso unico nella storia del premio) per quattro volte del prestigioso Crimezone Thriller Award, Karin Slaughter vive e lavora ad Atlanta.

«Mi irrita il fatto che scrivere thriller sia ancora considerato appannaggio pressoché esclusivo degli uomini. La violenza continua a essere vista come un loro territorio. Da una scrittrice, ci si aspetta che narri soprattutto di legami familiari. Non vi pare un’opinione un po’ superata?» Karin Slaughter





L'ULTIMA PROFEZIA
di Liz Jensen

Titolo: L'ultima profezia
Autrice: Liz Jensen
Traduzione: Giulia Antioco
Casa editrice: TimeCRIME
Pagine: 434
Data di pubblicazione: 24 Maggio 2012
Prezzo: 10,00

Sinossi: Durante un’impietosa estate di caldo biblico e tempeste, la maggior preoccupazione di Gabrielle Fox è quella di ricostruire la propria carriera di psicologa dopo un terribile incidente d’auto. Ma quando le viene assegnato il caso di Bethany Krall, un’adolescente psicopatica che ha ucciso la madre e vive rinchiusa in un manicomio criminale, Gabrielle inizia a pensare di aver compiuto un tragico errore. E ha ragione: la sua giovane paziente non è una semplice assassina. Nelle sue allucinazioni c’è qualcosa di inquietante, di orribilmente reale: Bethany può vedere, molto prima che accadano, catastrofi che si stanno per abbattere sul pianeta, piccole apocalissi che andranno a comporsi, nel tempo, in un misterioso disegno finale dal quale nessun tentativo di fuga, nessun possibile esodo sembrerà poterci salvare. Eppure, quando Gabrielle se ne rende conto, nessuno le crede. Ci sono profezie troppo spaventose perché le si possa prendere anche solo in considerazione, e l’unica cosa che le resta da fare è portare via con sé Bethany, in una disperata corsa contro il tempo...

L’ultima profezia è uno psico-thriller elettrizzante, che rivela al pubblico italiano un’autrice tra le più talentuose e originali della scena letteraria europea.


Dicono di questo libro:

“L’ultima profezia è la prova di come si possa scrivere un thriller su un argomento di grande attualità senza mandare in fumo le cellule cerebrali del lettore. Ne sarete conquistati.” Irvine Welsh

“Un best seller sulla fine del mondo che abiterà nei vostri incubi: smettere di leggerlo è impossibile.” The Times


L'AUTRICE:

Liz Jensen è nata in Inghilterra, figlia di un liutaio danese, ha collaborato a lungo come corrispondente da Hong Kong per un quotidiano londinese. Rientrata in Inghilterra, ha lavorato per la Bbc e The Independent. Candidata tre volte all’Orange Prize, oltre a L’ultima profezia, i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Warner Bros, ha al suo attivo sette romanzi tradotti in venti paesi, tra i quali "The Ninth Life of Louis Drax" dal quale Anthony Minghella trarrà presto un film. Risiede tra Copenhagen e Londra, dove scrive per il Times. Dal 2005 fa parte della Royal Society of Literature.

««Ho sempre pensato che il luogo comune ‘scrivi solo di quel che ti è noto’ sia profondamente errato. Bisognerebbe scrivere, e leggere, a proposito di quel che non conosciamo, così da poterlo esplorare. Più sappiamo del mondo, maggiore è il numero di menti che arriviamo a esplorare, meglio comprenderemo il luogo nel quale viviamo. Leggere, e scrivere, è fondamentalmente una questione di empatia.» Liz Jensen






IL SETTIMO SACRAMENTO
di David Hewson


Titolo: Il settimo sacramento
Serie: Nick Costa, vol. 5
Autore: David Hewson
Traduzione: Sara Brambilla
Casa editrice: TimeCRIME
Pagine: 536
Data di pubblicazione: 24 Maggio 2012
Prezzo: 10,00

Sinossi: Roma. Durante un’estate torrida un bambino di sette anni, Alessio Bramante, figlio di un celebre professore di archeologia, scompare misteriosamente nelle catacombe che tagliano le viscere della città. L’uomo indagato per il supposto omicidio del bambino viene inspiegabilmente lasciato alla mercé della furia del padre di Alessio, che lo uccide senza esitazione: il solo ad andare in carcere, per un amaro scherzo del destino, sarà dunque Giorgio Bramante. Quattordici anni dopo qualcuno aggredisce Leo Falcone, collega dell’ispettore Nic Costa, che all’epoca aveva lavorato al caso senza riuscire a risolverlo. Bramante, nel frattempo, viene rilasciato, mentre in prossimità di Castel Sant’Angelo, all’interno di un museo dedicato alle anime del Purgatorio, viene rinvenuta una maglietta appartenuta al piccolo Alessio. Sulla stoffa, incredibilmente, vi sono tracce fresche di sangue. Ben presto, Costa e i suoi collaboratori si trovano a dover risolvere un atroce mistero legato all’antico culto di Mitra, e a una vendetta che sembra non essersi ancora pienamente consumata...

Torna lo scrittore best seller David Hewson con un nuovo avvincente volume della serie di crime ‘made in Italy’ che hanno per protagonista l’ispettore Nic Costa e i suoi formidabili collaboratori Peroni e Falcone.


Dicono di questo libro:

“Hewson propone ai suoi lettori degli affascinanti viaggi in Italia con delitto. Itinerari che contengono suspense, ambientazioni mozzafiato, un pizzico di gastronomia e investigazioni rigorosamente made in Italy.” Luca Crovi, Il Giornale

“Ecco a voi uno dei migliori scrittori di thriller contemporanei.” Steve Berry


L'AUTORE:

David Hewson è nato nello Yorkshire nel 1953. Ha collaborato come giornalista con il Times e il Sunday Times prima di dedicarsi interamente alla scrittura. "Il settimo sacramento" è il quinto volume della serie incentrata sul personaggio del detective Nic Costa da cui verrà tratta, tra il 2012 e il 2013, una serie televisiva ambientata a Roma. I precedenti quattro titoli, "Il sangue dei martiri" (2006), "La villa dei misteri" (2007), "Il rituale sacro" (2010) e "Il morso della lucertola" (2011), sono stati pubblicati da Fanucci Editore. David Hewson vive e lavora nei pressi di Wye, nel Kent.

«Ho passato talmente tanto tempo a Roma che credo sia difficile che le mie descrizioni sembrino esotiche. In effetti, ai giorni nostri è quasi impossibile mostrare l’esotismo in letteratura. La gente viaggia molto di più di una volta e, grazie a Internet, ha ormai accesso a migliaia di informazioni. Quello che cerco di fare nei miei libri è mostrare Roma così com’è nella realtà.» David Hewson

lunedì 21 maggio 2012

Recensione: SENZA PERDONO

Recensione del libro "Senza perdono" di Sabine Thiesler.



Titolo: Senza perdono
Autrice: Sabine Thiesler
Traduzione: Alessandra Petrelli
Casa editrice: Corbaccio
Pagine: 382
Data di pubblicazione: 5 Aprile 2012
Prezzo: 16,40

Sinossi: Gli hanno tolto la figlia, ha perso il lavoro, ha divorziato dalla moglie. Era un uomo felice, un fotografo di successo. Adesso ha abbandonato tutto, ha lasciato Berlino, la Germania, vaga senza meta in Toscana, convinto di aver toccato il fondo. Ma qui incontra la giovane Sophie e incomincia una nuova vita. Fino a quando il passato non bussa inaspettatamente alla sua porta e gli fa capire che l'unica cosa che vuole veramente è vendicarsi.



La mia opinione: Inizialmente la lettura di questo romanzo mi ha lasciata fortemente spiazzata. Di solito i libri che appartengono al genere thriller si riconoscono subito da alcune caratteristiche inconfondibili, come un omicidio, che avviene quasi sempre all'inizio del libro. Ma "Senza perdono" è un libro dalla formula narrativa molto diversa dal consueto e, a parte un prologo che mette un pochino di ansia, la prima parte del libro tutto sembra tranne che appartenere ad un thriller. Vi è la storia di un marito e moglie come tanti che vanno incontro a mille incomprensioni e problematiche che mettono in crisi la loro stabilità coniugale, ma nulla di più che un dramma familiare. Ho infatti pensato di essermi sbagliata e di aver interpretato male il genere del romanzo. Ma invece no. L'autrice decide con originalità di introdurre l'argomento un poco per volta, tenendosi lontana dal fulcro della storia, come se ci stesse girando alla larga disegnandole attorno un cerchio che lentamente si stringe, presentando prima tutti i vari personaggi e narrando alcune vicende che li vedono coinvolti, facendo spesso ricorso a cambi temporali dove presente e passato si alternano nei ricordi. Nonostante i vari intrecci la narrazione risulta molto lineare, con uno stile di scrittura scorrevole e semplice, ma il coinvolgimento risulta un po' debole. E' netta la linea di demarcazione che si percepisce tra finzione e realtà e la sensazione che ho avuto è stata proprio quella di assistere passivamente ad una recita messa in atto ai fini del romanzo, con una trama molto ben ordita devo ammettere, ma a noi lettori piace l'illusione di sentire vera una storia, anche se in realtà siamo consapevoli che non lo è, e in questo libro non accade. Inoltre, vi sono dei personaggi molto caricaturali ed eccessivi che ho trovato stonati sia nel contesto della storia, sia rispetto al genere letterario del libro, e che contribuiscono a rafforzare questa idea. C'è la tendenza all'esagerazione, all'enfatizzare al massimo i difetti, a creare coincidenze impossibili, situazioni strane, improbabili, in parte di cattivo gusto. I personaggi agiscono come marionette e in alcune scene sembra addirittura che l'autrice gli abbia tolto qualsiasi facoltà di eseguire anche i più minimi ragionamenti logici. Ma a parte questa lunga serie di difetti, il romanzo riesce a salvarsi con un finale del tutto inimmaginabile, che è riuscito negli ultimi capitoli a farmi appassionare maggiormente e a tenermi con il fiato sospeso, cosa che non mi sarei aspettata visto l'andamento generale della storia. Anche il finale devo dire che è bizzarro, grottesco sarebbe la parola più appropriata, proprio come per definire il resto del romanzo. Tuttavia mi è piaciuto, l'ho trovato un epilogo degno, appropriato, che fa riflettere sulle conseguenze delle azioni. "Senza perdono" è un titolo giusto per un romanzo che in definitiva riesce ad intrattenere senza troppe pretese, non mancano i difetti ma non mancano le idee originali e le trovate ben riuscite. La sufficienza se la merita.

E ora, per dare una migliore panoramica, passiamo a esaminare bene le varie parti che compongono il libro:

Cover: La cover la trovo molto bella, circondata come da un'aura di mistero. Nonostante la versione italiana sia migliore esteticamente l'edizione originale tedesca è però più appropriata alla storia:


Stile di scrittura: Lo stile di scrittura è semplice e scorrevole. Un po' sopra le parti, non coinvolgente, narra quello che accade senza instillare molte emozioni.

Idee alla base della storia: Le idee alla base della storia sono ottime e originali, sia per la tematica principale del libro e sia per il modo in cui queste idee vengono concretizzate. Non nel modo tradizionale che tutti i lettori di thriller si aspetterebbero, ma in maniera molto diversa, che fa apprezzare maggiormente lo sforzo dell'autrice.

Caratterizzazione dei personaggi: I personaggi sono una componente del libro che proprio non mi è piaciuta. Sono descritti in maniera troppo superficiale ed estrema. I loro difetti vengono evidenziati in maniera esagerata. Non esistono vie di mezzo, tutti hanno le loro forti particolarità e le portano avanti senza sfumature. Il termine grottesco calza loro a pennello: sono davvero GROTTESCHI. Io in certi romanzi accetto e amo la componente grottesca, se introdotta con intelligenza e acume. In questo romanzo la componente grottesca l'ho trovata del tutto fuori luogo e di cattivo gusto, cosa che non mi ha permesso di entrare in sintonia con i personaggi.

Editing e traduzione a cura della casa editrice: Mi è sembrato tutto ben curato, esente da refusi.

voto:


Acquisto consigliato? Sì e no. Non posso dire che sia una brutta storia, è anche strutturata bene e il finale mi è piaciuto, però ci sono dei difetti evidenti che hanno alterato il mio giudizio. Come lettura è scorrevole e anche abbastanza piacevole, si merita una sufficienza, ma non vado oltre. Consigliato a chi vuole provare a leggere un thriller bizzarro e fuori dagli schemi, e non escludo che alcune persone possano trovarlo migliore di quanto non l'abbia trovato io.

Anteprima: LA DONNA NELL'OMBRA

Oltre all'interessantissimo libro della Riley (che ho segnalato QUI) la casa editrice Elliot pubblicherà a inizio Giugno 2012 anche un'altro libro, di tutto altro genere, che personalmente mi ha attratta moltissimo appena ne ho letto la trama. Si tratta di "La donna nell'ombra" di Ruth Dugdall, un thriller psicologico da brivido. Un romanzo che è già stato vincitrore in Inghilterra di numerosi premi lettereri e che mi auguro si rivelerà un'ottima lettura per tutti gli amanti dei thriller.


Ecco la scheda del libro:

Titolo: La donna nell'ombra
Autrice: Ruth Dugdall
Casa editrice: Elliot (collana Schegge)
Pagine: 320
Prezzo: 17,50 euro
Data pubblicazione: Giugno 2012

Sinossi: Rose Wilks è stata condannata per aver provocato la morte di un bimbo di pochi mesi, il figlio della sua migliore amica Emma, conosciuta nel reparto ginecologia dell'ospedale in cui entrambe sono state ricoverate quando stavano per dare alla luce i propri bambini. Ora, dopo cinque anni trascorsi in carcere e dopo avere sempre dichiarato la propria innocenza, Emma ha la possibilità di ottenere la libertà condizionata. Ma cosa è accaduto davvero tra Rose ed Emma? E cosa nasconde la morte prematura del neonato, quando le due donne erano insieme all'ospedale?
La donna nell'ombra, romanzo che ha rivelato il talento narrativo di Ruth Dugdall facendone a sorpresa una delle stelle del nuovo noir inglese, è un thriller psicologico di straordinario impatto emotivo da molti paragonato a Non ti addormentare di S.J. Watson.


VINCITORE DEL CWA DEBUT DAGGER AWARD
VINCITORE DELLA LUKE BITMEAD BURSARY
FINALISTA DEL PEOPLE'S BOOK PRIZE 2011



Dicono di questo libro:

«Un esordio mozzafiato che sconvolge e fa riflettere» THE DAILY MAIL

«Impressionante ed estremamente realistico» CRIME TIME

«Coinvolgente e spaventoso dalla prima all'ultima riga» KAREN MAITLAND

«Un thriller psicologico che lascia senza fiato» SAM MILLS

«Un viaggio terrificante nei recessi più oscuri della mente umana» MICHELLE SPRING



L'AUTRICE:

Ruth Dugdall Ha lavorato per dieci anni in prigione come consulente. La donna nell’ombra, suo esordio nel romanzo, ne ha fatto il nome nuovo del thriller psicologico inglese.

Anteprima: POSIZIONI OPPOSTE

Per la casa editrice Elliot vi segnalo una prossima uscita veramente molto interessante, che sarà pubblicata in tutte le libreria a partire da Giugno 2012. Si tratta di "Posizioni opposte" di Gwendoline Riley, una giovane autrice inglese che ha già all'attivo, incluso questo, quattro romanzi, di cui 3 tradotti anche in Italia. "Posizioni opposte" narra delle fasi di passaggio della vita e dell'accettazione del passato. Da quanto mi pare di capire dando un'occhiata ai romanzi precedenti, le storie della Riley crescono un po' con lei e trattano tematiche che la caratterizzano in prima persona. Questo ultimo romanzo non sembra fare eccezione. Sono molto curiosa di leggerlo perché, nonostante tenessi d'occhio questa autrice già da un po' di anni, non ho ancora letto nulla di suo.


Ecco la scheda del libro:


Titolo: Posizioni opposte
Autrice: Gwendoline Riley
Traduzione: Federica Bigotti
Casa editrice: Elliot (collana Scatti)
Pagine: 192
Prezzo: 16,00 euro
Data pubblicazione: Giugno 2012

Sinossi: Mentre si trova in America in una delle sue periodiche “fughe” da Manchester e da se stessa, la trentenne Aislinn Kelly riceve una telefonata inaspettata dalla sua ex migliore amica, Cathy. Fin dall’adolescenza Aislinn ha cercato di tenere lontano da sé la propria famiglia: un padre assente nell’infanzia e che ora le scrive e-mail al limite dello stalking rinfacciandole ogni sua scelta, e una madre, da cui lei forse non si è mai sentita veramente amata, che sta cercando di rifarsi una vita con il nuovo compagno e continua a fare gli stessi errori di sempre. Adesso è come se questa telefonata dall’altra parte dell’oceano riaprisse un mondo da cui Aislinn ha voluto fuggire senza riuscirci e con esso i ricordi di una storia d’amore tormentata e mai finita con cui finora ha evitato di confrontarsi davvero…
Posizioni opposte racconta il punto di passaggio non più differibile, la personale linea d’ombra tra due età della vita, e l’accettazione di sé e del proprio passato. Come nei precedenti romanzi di Gwendoline Riley, ciò che coinvolge il lettore e lo tocca nel profondo non è però solo la storia della protagonista, ma la capacità di rivelare, attraverso una straordinaria sensibilità letteraria, l’umore profondo di un’intera generazione.


Il nuovo romanzo di una delle voci più originali e autentiche della narrativa inglese contemporanea.


Dicono di questo libro:

«La nuova grande voce del romanzo inglese» SHENA MACKAY

«Lo stile di Gwendoline Riley è assolutamente stupendo, visuale ed emozionante» THE TIMES LITERARY SUPPLEMENT

«Una scrittrice di sensibilità sorprendente e di un’originalità tale che non ammette compromessi» THE GUARDIAN


L'AUTRICE:

Gwendoline Riley è nata a Londra nel 1979, è considerata la scrittrice più raffinata della nuova letteratura inglese. Posizioni opposte, suo quarto romanzo e il primo dopo cinque anni, segue il successo internazionale di Carmel e Sick Notes.