martedì 26 luglio 2011

avvistamenti in libreria: LA CASA DI PAN DI ZENZERO

Oggi volevo parlarvi di un libro novità che ha subito destato il mio interesse, si tratta del primo libro di una serie thriller/poliziesca ambientata in Svezia e che sta avendo un successo paragonabile a quello di Stieg Larsson e Camilla Läckberg:

Titolo: LA CASA DI PAN DI ZENZERO
Autore: Carin Gerhardsen


Editore: Dalai
Anno pubblicazione: 19 Luglio 2011
prezzo: 18,00
Pagine: 253

Serie: Primo libro della serie di Hammarby
Sinossi: È un tardo lunedì pomeriggio di novembre a Stoccolma, la neve cade fitta e il buio già sta calando sulla città. Un uomo sale sulla metropolitana, si abbandona sul sedile. Osserva le facce grigie e tristi che lo circondano e si sente felice. Forse no, felice è troppo, ma senz’altro è soddisfatto: ha un buon lavoro, è sposato, è padre di tre figli. Una sola cosa lo inquieta: uno sguardo insistente riflesso nel finestrino. Quando alla sua fermata l’uomo scende, non si accorge che qualcuno lo sta seguendo… Inizia così l’incubo in cui precipiterà Stoccolma per giorni, una serie di efferati omicidi apparentemente irrelati che terranno in scacco la polizia, incapace di venirne a capo, tra errori e false piste. L’indagine viene affidata a Conny Sjöberg, commissario della stazione di Hammarby, e alla sua squadra. Poco alla volta il poliziotto dovrà ricostruire le motivazioni che spingono l’assassino a uccidere. Sarà una lotta contro il tempo e contro le sue stesse paure. Ma forse la soluzione è contenuta nella risposta a un’unica domanda: quanto a lungo può attendere la vendetta?

L'AUTRICE:

Carin Gerhardsen (1962) è laureata in matematica. Ha iniziato a scrivere molto giovane, poi ha preferito proseguire la propria attività scientifica. È tornata alla letteratura pochi anni fa e nel 2008 ha pubblicato La casa di pan di zenzero, il primo volume della «Serie di Hammarby» (che verrà pubblicata integralmente da Dalai editore), con cui ha subito eguagliato i successi di Stieg Larsson e Camilla Läckberg.



Cosa ve ne pare? A me sembra un libro molto promettente, e poi essendo parte di una serie appena iniziata mi piacerebbe tanto poterlo leggere *___*

1 commento:

  1. Amo questo tipo di libro.. mi ispira proprio!! Me lo segno!!!

    RispondiElimina